28 agosto 2006

Catania: Forza Nuova, anche in piazza, il 16 settembre

Lo scorso 21 agosto alcuni membri del Comitato promotore della manifestazione nazionale ORGOGLIOSO ANTIFASCISMO del 16 settembre 2006 a Catania sono stati chiamati dalla Digos per valutare l'opportunità di una variazione del percorso del corteo, in quanto secondo loro troppo tortuoso.

Il giorno dopo apprendiamo dal sito nazionale di Forza Nuova che per il 16
settembre è stata indetta una mobilitazione, a Catania, con la
apparente motivazione di manifestare “contro il governo Prodi sul tema
dell’immigrazione”. Il concentramento è stato dato – guarda caso –
in piazza Stesicoro.

L’attraversamento della via Etnea, in prossimità di piazza Stesicoro, sarÃ
una delle tappe più importanti del nostro percorso, in quanto
il 28 giugno 2006 proprio qui un manipolo di nazi-fascisti tentò di bloccare il
GLBT (Gay Lesbico Bisex Trans-) Pride.

Allora ci consigliarono di sparpagliarci. Oggi ci chiedono di deviare il
percorso!

Riteniamo che sia inconcepibile la presenza, nel giorno dell’orgoglio
antifascista, di una contro-manifestazione fascista!

Al di là delle motivazioni politiche, questa eventualità risulta inopportuna
dal punto di vista dell’ordine pubblico: tale vicinanza,
nello stesso giorno e nella stessa città , renderà inevitabile che le due parti
entrino in contatto, e non solo durante il corteo, ma in
tutte le fasi di arrivo e permanenza in città dei manifestanti.

Prendano atto le forze dell’ordine delle conseguenze di una autorizzazione in
tal senso, per il clima di tensione che un tale atto
creerebbe, e che renderebbe eccezionalmente difficile la gestione della piazza.

In ogni caso, il corteo rifiuterà fermamente qualunque forma di disturbo e
riterrà qualsiasi presenza di facinorosi di estrema destra una
inaccettabile provocazione.

Catania, 25 agosto 2006
Il Comitato promotore
Catania antifascista

Nessun commento:

Posta un commento