23 ottobre 2006

Santanchè story

Premesso che nessuno al mondo deve esser discriminato o tanto meno condannato, ne politicamente ne a morte, per le proprie idee ed opinioni; ricordiamo anche che l'onorevole Daniela Santanchè non è nuova a queste... Chiamiamole così "provocazioni"... Se la ricordano bene gli studenti che protestarno contro la riforma scolastica della Moratti qualche anno fa.

Nessun commento:

Posta un commento