25 febbraio 2007

Liberate il blogger Kareem!

Da novembre il blogger Abdelkareem Nabil Soliman è rinchiuso in un carcere egiziano. Lo accusano di vilipendio al presidente e di incitamento all'odio contro l'Islam. La colpa di Kareem è aver criticato dal suo blog alcuni professori dell'università Al Azhar, la principale scuola sunnita del Cairo.

Partano da subito le mobilitazioni online e in ogni piazza del mondo. Altre manifestazioni, nei giorni scorsi, si sono tenute in ogni parte del mondo tra cui: New York, Washington, Ottawa, Bucarest, Parigi e Londra.

Per scrivere una mail all'ambasciata egiziana a Roma e mandare la petizione, l'indirizzo è ambegitto@pelagus.it. Su freekareem.org trovate invece la campagna web a sostegno del blogger.

Il web è un oceano di finestre sul mondo, e quando una di queste viene chiusa con la forza crediamo sia doveroso far sentire con altrettanta forza la propria voce, e gridare perché sia riaperta.

Il caso Kareem da repubblica.it
Il blog di Kareem: http://karam903.blogspot.com/
Il sito per la liberazione di Kareem: http://www.freekareem.org/
La petizione, per la liberazione del blogger, online: http://www.petitiononline.com/KAmer/





Nessun commento:

Posta un commento