18 febbraio 2007

RAFFINERIE E LOMBARDO: IPOCRISIA AVVELENATA

ACA SICILIA
Ass.ne Eco-Animalista
Via LANDOLINA, 41
95131 CATANIA


SCONVOLGENTE! LOMBARDO SI ACCORGE OGGI, DOPO 40 ANNI, CHE ESISTONO IN SICILIA LE RAFFINERIE CON IL LORO CARICO DI VELENI, DI DISTRUZIONE E DI MORTE


EPPURE LUI ESISTE COME POLITICO IN SICILIA DA 40 ANNI e FACENTE PARTE DI QUEI PARTITI CHE PIU' DI OGNI ALTRO HANNO VOLUTO TALI RAFFINERIE PER POI DIVIDERSI I POSTI DI LAVORO IN CAMBIO DI CONSENSI ELETTORALI: CHE IPOCRITA!

Eclatante! Dopo 40 anni di distruzione delle coste, di inquinamento delle acque, di morti di cancro guarda il Presidente della provincia di Catania e leader del MPA si è accorto che in Sicilia esistono delle raffinerie con i loro carico di disastri e morte.

Eppure Lombardo non solo fa di mestiere il politico, da 40 anni in Sicilia, ma , come tutti sanno, ha militato nelle fine di quei partiti che da 60 anni governano la Sicilia e che più di ogni altro hanno non solo appoggiato l'insediamento di tali raffinerie ma si sono spartiti i posti di lavoro in cambio di consistenti consensi.

Ancora una volta Lombardo cerca di ricavare consensi sulla pelle dei Siciliani ed in particolare di coloro che costretti a lavorare per anni in tali raffinerie hanno perso la cosa più importante la loro vita. Che ipocrisia, che cinismo!

Il Presidente - ACA SICILIA - Alfio Lisi

Nessun commento:

Posta un commento