2 settembre 2007

Catania: Lo Stato è a fianco del Geom. Antonio Vecchio, Addiopizzo pure

Imprenditori e commercianti: denunciate gli estortori!

Ieri, 31 Agosto, si è verificata la quarta intimidazione nei confronti dell'azienda Cosedil di Catania. Finalmente un uomo, un imprenditore, che afferma a chiare lettere che non intende pagare il pizzo. Lo Stato, nella persona del prefetto e delle forze dell'ordine, si è immolato per garantire tutela, sicurezza e protezione all'imprenditore. Confindustria ha dichiarato di espellere dall'associazione di industriali chi paga il pizzo.

Non c'è mai stato un momento migliore affinchè i commercianti e gli imprenditori catanesi escano allo scoperto e denuncino i loro aguzzini. Perché svendere se stessi e la propria libertà, quando il diritto alla iniziativa economica è un diritto di tutti, senza che nessuno possa accampare prerogative di concessione? La libertà, la legalità non debbono essere parole vacue. Sono espressione di una civiltà sana che crede in un futuro migliore per le proprie generazioni, per i propri figli.

Il comitato Addiopizzo è a fianco del Geom. Vecchio.
Comitato Addiopizzo Catania
Via S.Euplio, 146
95024 Catania
Sito Web: http://www.addiopizzocatania.org
E-mail: comitato@addiopizzocatania.org

Nessun commento:

Posta un commento