17 gennaio 2008

Mafia: operazione "Addio Pizzo"

Borsellino: “A Palermo, circolo virtuoso tra imprenditori, società, forze di polizia e istituzioni sta dando ottimi frutti”

Palermo, 16 gennaio 2008. “A Palermo e in Sicilia si è innescato un circolo virtuoso in cui chi denuncia trova risposte immediate da parte delle istituzioni e delle forze dell’ordine oltre che il sostegno pieno della società”. Lo dice Rita Borsellino complimentandosi con il questore di Palermo, con gli agenti della Squadra mobile che hanno eseguito l'operazione e con i magistrati che hanno lavorato all’inchiesta: il procuratore aggiunto Alfredo Morvillo e i sostituti Gaetano Paci, Francesco Del Bene e Domenico Gozzo.

Secondo Borsellino “l’operazione di oggi è di fondamentale importanza perché raggiunge gli esattori, i terminali dell’organizzazione, rappresentando davvero un’occasione di riscatto per tutti quei commercianti che finora hanno pagato il pizzo. Dall’arresto di Provenzano ad oggi – continua Borsellino – c’è stato un processo continuo e crescente di liberazione del territorio dall’organizzazione mafiosa.

Sono convinta che continuando su questa strada sarà possibile imprimere quel colpo determinante a Cosa nostra che tutti i siciliani onesti auspicano da tempo”.

Nessun commento:

Posta un commento