13 gennaio 2009

Stadio intitolato al fratello del boss, i consiglieri: "È stato solo un grosso errore"

I consiglieri comunali del Pd: "Non conoscevamo la storia personale di Pasquale Alfano"

da 90011.it

BAGHERIA (PA) - Stadio intitolato al fratello del boss, i consiglieri: È stato solo un grosso errore Errore. Usano proprio questa parola i consiglieri comunali del Partito Democratico di Bagheria. Ammettono di aver commesso un grosso sbaglio nel votare quella mozione il 18 dicembre scorso, insieme agli altri consiglieri comunali presenti, sull’intitolazione dello stadio comunale a Pasquale Alfano, imprenditore fratello di Michelangelo Alfano, condannato per associazione mafiosa e morto suicida nel 2005.

La mozione è stata votata all’unanimità dei presenti, i consiglieri Castronovo (Sd) e Lima (Per risvegliare Bagheria) hanno abbandonato l’aula in segno di protesta. “Quel voto favorevole – dichiarano in una nota ufficiale – è stato un errore”, dovuto dalla “non conoscenza della storia familiare dello stesso” e “dalla sola valutazione dell’atto nel quale il signor Alfano Pasquale, deceduto parecchi anni fa, è stato presentato come ex presidente della squadra Bagheria calcio, imprenditore che ha dato lavoro a più di 500 persone presso la propria azienda e cavaliere del lavoro su proposta dell’allora Presidente del Consiglio dei Ministri in data 02.06.1971”.

Nessun riferimento alle parentele del "cavaliere", nel testo della mozione. Tanto è bastato per rendere automatica l´unanimità, in quel che è stato - come si ripete da più parti - "un voto frettoloso e distratto" Continua a leggere

Reazioni

Inviata una richiesta, su iniziativa popolare, alla Procura e alla Prefettura per valutare l'opportunità di sciogliere il Consiglio comunale di Bagheria: http://francescocappello.splinder.com/post/19553499/Bagheria...

Nessun commento:

Posta un commento