3 aprile 2010

L’inchiesta della Procura di Catania. Tutto è cominciato dal programma de La 7 "Exit” sul mercato del voto alle elezioni 2008

Ma insomma cosa c’è nelle migliaia di pagine del resoconto di indagini dei carabinieri del ROS consegnate alla Procura della Repubblica di Catania?

di Ignazio Panzica
da http://www.siciliainformazioni.com/

L’inchiesta, che avendo interessato Lombardo, potrebbe “spingere” la Regione Siciliana in una nuova avventurosa elezione regionale anticipata.

E’ stato lo stesso Procuratore capo, Vincenzo D’Agata, in una sua nota di ieri, a riferire che la “ponderosa” documentazione è da poco tempo al vaglio di una sorta di pool di magistrati della Dda catanese, composto dai sostituti Giuseppe Gennaro, Agata Santonocito, Iole Boscarino e Antonino Fanara. Parimenti, D’Agata ha ammesso che il Presidente della Regione, tramite il suo avvocato Carmelo Galati, ha chiesto di essere ascoltato al più presto dagli inquirenti al fine di “potere rendere dichiarazioni e fornire chiarimenti”.


La richiesta di Lombardo ha fatto seguito alle notizie trapelate sui giornali che lo hanno indicato come indagato dai magistrati catanesi per un suo presunto concorso esterno mafioso al boss catanese Enzo Aiello reggente del clan Santapaola . Parrebbe altrettanto certo che nelle indagini del Ros sarebbero pure incappati altri tre politici catanesi : il deputato nazionale MPA Angelo Lombardo (fratello del Presidente della Regione), ed i deputati regionali Fausto Fagone dell’UDC e Giovanni Cristaudo del PDL-Sicilia.

Da quando e da cosa sarebbero partite le indagini dei carabinieri ? A dar credito ai boatos, pubblici ed incontrollabili, che montano a Catania, lo spunto investigativo originario dell’Arma sarebbe scattato a seguito della messa in onda, nella prima settimana di maggio 2008, di un servizio televisivo su “La 7” (all’incirca una ventina di minuti) nel corso della trasmissione “Exit” di Ilaria D’Amico, dedicato al “mercato elettorale dei voti” nei quartieri disagiati di Catania, in occasione delle elezioni nazionali e regionali dell’Aprile 2008. Continua a leggere

Nessun commento:

Posta un commento