27 novembre 2012

Militari Usa restituiscono le medaglie: il video censurato


A Chicago, il 25 maggio 2012 centinaia di ex militari dell’esercito militare degli Sati Uniti hanno restituito le medaglie, con tanto di scuse. L’episodio è stato censurato da tutte le tv italiane. Il VIDEO

da http://www.net1news.org/

CHICAGO – Vertice NATO, 25 maggio 2012 davanti alla polizia in assetto antisommossa, centinaia di ex Militari Nato, combattenti della guerra di Afghanistan e Irak si sono strappati le medaglie dal petto e le hanno restituite alla Nato con tanto di scuse: "Non ho parole per qualificare questa guerra globale al terrorismo, una vergogna"

Ce lo chiede l’Europa – Quei fondi Ue al fratellino di Riina


Il fratello del più noto boss un giorno ha chiesto a Bruxelles un aiutino economico di 42 mila euro per il suo orticello, omettendo però di produrre la consueta certificazione antimafia 


di Marta Bonucci
da http://blog.ilserale.it/

Un tempo si diceva “Braccia strappate all’agricoltura”. Ora, con la crisi, lo spread e la borsa che sembra una roulette, molti tornano indietro: ai campi, alla terra, al sudore della fronte. O, se preferite un termine molto in voga fra i radical chic, al bio.



La spending review taglia la lotta alla Mafia





La spending review taglia denaro e risorse a chi la divisa la indossa per combattere la Mafia

di Roberta Fuschi
da http://www.zenzeroquotidiano.it/

E’ quantomeno curioso il rapporto che il governo tecnico ha con le forze dell’ordine. Mentre si invocano, un giorno sì e l’altro pure, misure repressive che farebbero dei poliziotti dei personaggi da far west a cui è lecito più o meno tutto, la spending review taglia denaro e risorse a chi la divisa la indossa per combattere la Mafia. Nello specifico alla sezione speciale “Catturandi” .


BILDERBERG ROMA/ Ecco i nomi di chi ha partecipato e perché. Obiettivo finale: svendere l’Italia


I centrotrenta potenti del mondo, coloro che decidono le sorti dell’economia (e non solo) mondiale, si sono incontrati a Roma il tredici novembre scorso. Si tratta del cosiddetto Gruppo Bilderberg le cui riunioni sono sempre avvolte dal massimo della segretezza. L’incontro doveva tenersi all’Hotel Russie ma, per maggiore riservatezza - data la concomitanza con il festival del Cinema - è stato spostato in Campidoglio. I beneinformati pensavano che il meeting si dovesse tenere alle 18 ma è stato invece spostato a un’ora dopo quando gli ospiti stranieri si sono riversati in piazza del Campidoglio

di Viviana Pizzi
da http://www.infiltrato.it/