24 marzo 2013

Dossier: A 10 anni dall'Iraq

"Chi ha deciso di scatenare la guerra ne risponderà davanti a Dio e alla storia". Joaquin Navarro Valls (Città del Vaticano, 20 marzo 2003) 


Quando Travaglio ha poca memoria, parla

Marco Travaglio è un "ottimo" giornalista su alcune cose, ma sui fatti di mafia ha sempre avuto qualche piccolo problema di memoria. Non è una colpa, in Italia tutti hanno una labile capacità di ricordare i fatti, non è certo l'unico

da http://you-ng.it/

Il testimone di mafia denuncia: killer protetti, noi abbandonati

Si chiama Giuseppe Carini ed è un testimone di mafia. Ha permesso l'arresto dei killer di don Pino Puglisi. È stato per 18 anni sotto protezione 

da Globalist.it


La sua testimonianza ha permesso di dare un nome e fare arrestare i killer di don Pino Puglisi, il parroco del quartiere palermitano di Brancaccio ucciso dalla mafia il 15 settembre del 1993.

Vatileaks: le carte segrete del Vaticano

Molte volte una colpa o un crimine commesso, riescono a essere trasformarti in un danno subìto, oscurando così le proprie responsabilità e creando un capro espiatorio. Paolo Gabriele ha avuto il coraggio di rivelare al giornalista Gianluigi Nuzzi molti documenti riservati e segreti sul Vaticano. 

da agoravox.it