1 aprile 2013

Anonymous Italia abbraccia Patrizia Moretti. Chiusi i siti del COISP

Proprio mentre le agenzie stampa rilanciavano i flash con le ultime farneticazioni di Franco Maccari – il segretario nazionale del COISP, ieri tra i protagonisti dell'orribile sit-in in solidarietà ai poliziotti che hanno assassinato Federico Aldrovandi – qualcuno ha pensato bene di chiudergli la bocca. 


da http://www.infoaut.org/

Infatti, a pochi minuti l'uno dall'altro, i siti del sindacatino di polizia ( http://www.coisp.it/ e http://www.coispnewsportale.it/ ) sono volati gambe all'aria sotto i colpi di un attacco DDOS. Gli autori? Sempre loro, gli hacker di Anonymous Italia.

I dieci saggi impresentabili di Napolitano. Volete la guerra civile?

La classe dirigente, la generazione, il sesso maschile che ha portato l’Italia al disastro dovrebbe salvarla?

da http://www.gennarocarotenuto.it/

Questa accozzaglia di partitocrazia e grand commis, tutti maschi, anziani, ricchissimi, sarebbe il meglio che questo paese può schierare per indicare cosa è urgente fare per il paese?

Stanno uccidendo il "Movimento 5 stelle" ma perchè?

Oramai diverse cose nella situazione politica italiana appaiono certe, inconfutabili; fin troppo facili da leggere. Alcune sono molto positive ed incoraggianti, altre risultano decisamente meno esaltanti


L'Editoriale di Germano Milite
da http://www.you-ng.it/

Il genocidio in Guatemala sotto processo

Dopo trent’anni, l’ex-dittatore del Guatemala Efraìn Rios Montt, verrà finalmente giudicato in tribunale

di valentina veneroso
da http://www.iljournal.it/

Il paese centroamericano sarà dunque costretto a trovarsi faccia a faccia con gli orrori del passato, per affrontare un processo imperniato sul conflitto in cui morirono 200.000 persone. Rios Montt, in particolare, dovrà rispondere della morte di quasi duemila indigeni, da parte delle Kaibiles, le forze speciali antiguerriglia.


31 marzo 2013

Muore in un incidente un altro membro del Team che uccise Bin Laden

Il fatto è accaduto in Arizona durante un lancio d'esercitazione con il paracadute. Un altro soldato è ricoverato in condizioni stabili

da http://www.fanpage.it/

Un membro del “Team 6″ dei Navy Seals, l'unità della Marina americana che la notte del primo maggio 2011 compì l'assalto al compound di Abbottabad, in Pakistan, che portò all'uccisione di Osama Bin Laden, è morto in un incidente durante un lancio d'esercitazione con il paracadute.