11 aprile 2013

Un avvocato “Tra due fuochi”

Una sera di diciotto anni fa, a Catania, sette colpi di pistola uccidevano l’avvocato Serafino Famà. Un assassinio efferato ai danni di chi aveva l’unica colpa di aver svolto con dedizione e coerenza morale il suo lavoro 

di Federico Patacconi
da liberainformazione.org

Ieri a Roma, nella splendida sala “di Liegro” di Palazzo Valentini, Flavia Famà ha presentato il documentario “Tra due fuochi. Serafino Famà, storia di un avvocato” che tratta la storia del padre Serafino.

10 aprile 2013

Se hai vent'anni vattene dall'Italia

A un ragazzo che oggi compie 20 anni direi di andare via dall'Italia. Gli direi di prendere la borsa, il cellulare, due libri e un po' di musica e lasciare questo paese 

di Francesco Piccinini
da http://www.fanpage.it/

Se hai vent'anni vattene. Vattene perché se hai vissuto i tuoi primi 20 anni in questa nazione non hai visto niente dei cambiamenti del mondo. Sei rimasto indietro. Hai vissuto 20 anni di dibattito pubblico schiacciati sullo scontro pro o contro Berlusconi. Uno scontro fatto di puttane, “giudici comunisti” e Nesta/Balotelli.

Preti pedofili e tutto il resto

Al via la più grande inchiesta del mondo sugli abusi sessuali ai danni dei minori. Una commissione indagherà a 360°, a partire dai troppi scandali che hanno investito la Chiesa. Non solo le responsabilità ma anche le coperture, connivenze e complicità 

di LUCA KOCCI
da ilmanifesto.it

Quella che si è aperta ieri in Australia è la più grande inchiesta sugli abusi sessuali commessi ai danni dei minori mai avviata al mondo.

Di Sana’a e del cemento

La capitale dello Yemen, Sanà's, rischia di sgretolarsi e di non essere più patrimonio dell'umanità, come la dichiarò l'Unesco nel 1968, perché la cementificazione sta facendo i suoi danni anche lì

di Valentina Veneroso
da http://www.iljournal.it/

 “Ci rivolgiamo all’Unesco perché aiuti lo Yemen a salvarsi dalla sua distruzione, cominciata con la distruzione delle mura di Sana’a. Ci rivolgiamo all’Unesco perché aiuti lo Yemen ad avere coscienza della sua identità e del paese prezioso che esso è.

Cacciata Alba Dorata: “Non siete i bevenuti”

Gli abitanti di Potamia, piccolo centro nell’isola greca di Thassos, al grido di “non siete i benvenuti” hanno cacciato i membri del partito di estrema destra Alba Dorata, arrivati nel comune per distribuire gratuitamente alimenti e beni di prima necessità.

 da http://www.cronachediordinariorazzismo.org/

Secondo il quotidiano greco Vima, la protesta contro i militanti del movimento di estrema destra è stata condotta dal centro culturale cittadino, dalla locale squadra di calcio e da molti altri residenti.

Solidarietà di Sel al giornalista Rino Giacalone per gli attacchi dell'avvocato Galluffo

SEL Trapani, esprime solidarietà al giornalista Rino Giacalone

da marsala.it
di Massimo Candela

La Federazione di Trapani di Sinistra Ecologia e Libertà esprime la propria solidarietà a Rino Giacalone, giornalista che sta seguendo tutte le udienze del Processo Rostagno, permettendo a tutti noi di essere informati sull'andamento dello stesso, per le inaccettabili accuse mosse dall'Avv. Vito Galluffo che ha chiesto alla Corte di censurarlo, a causa di un resoconto processuale poco gradito alla difesa del boss.